Roma Sposa attraverso l’obiettivo di Marcella Cistola.

1blog

Cinque i giorni a disposizione per gli sposi a caccia delle ultime tendenze ed idee da inserire nel loro wedding planning 2016.

Roma Sposa per me è l’opportunità di collaborare con i migliori professionisti del settore e di mostrare i miei lavori ai futuri sposi.

Le collaborazioni che ho stretto negli ultimi periodi sono state fonte di grande ispirazione. Marcella Cistola e Simona Casadei in primis hanno mostrato a Roma Sposa uno scatto di uno dei miei lavori.

Con loro il rapporto di collaborazione è divenuto una condivisione di emozioni, un’empatia sconfinata che ha trovato la sua manifestazione in alcuni scatti che presto vi mostreremo, oltre a quello già noto, mostrato a Roma Sposa.

Abbiamo cercato nello scatto di Marcella il mezzo per tradurre l’universalismo della bellezza. La donna che volevamo mostrarvi è un misto di consapevolezza tra eteree armonie: quella estetica e quella mentale; l’ultima rappresentata da una scelta di un copricapo non convenzionale, sinonimo di un marcato individualismo estetico:

roma sposa.jpg

Per ottenere il risultato sperato abbiamo chiesto la collaborazione a due esperte: Francesca Panzera Make up Artist per un trucco cha sapesse mostrare la nostra idea di sposa e l’Atelier di Stefania per il confezionamento di uno splendido abito da sposa.

Lo spazio di Marcella Cistola e Simona Casadei è un luogo artistico:

RS2016-4044.jpg

Con Marcella sei catapultato in un mondo dove non esiste più una direzione da seguire; i suoi scatti sono sospesi tra sogno e realtà. Questa capacità di ribaltare la realtà deriva da lunghi anni di lavoro nel campo della moda. La sposa di Marcella potrà contare sull’originalità di un taglio fotografico nuovo e di tutta la sua passione nel raccontare storie. Lei fa del suo lavoro un simbolismo evidente: E’ una racconta storie; le storie sono scritte sui libri quindi il vostro album sarà un fotolibro con circa 300, 400 foto da lei editate. Un lavoro di post produzione molto lungo che si traduce in un fotolibro che scorre con le sequenze di un film.

CF-1

Per il video Wedding sono contenta di citare una grande professionista: Emanuela di Vito una ragazza che in questi giorni ho imparato a conoscere sotto il profilo professionale ed umano.

I giorni a Roma Sposa sono trascorsi tra incontri con spose molto simpatiche e preparate. La sposa del 2016 è una sposa che, aggiornata, cerca il suo stile in un ventaglio di proposte ben differenziate. Roma Sposa rappresenta proprio questo, una vetrina di stili nuovi, una passeggiata tra stand che mostrano i loro punti di forza, in un percorso multisensoriale fatto di sfilate, intrattenimenti musicali, spettacoli danzanti e cibo di ottima qualità.

Tutto questo è stato ben presentato dallo stand di Magnolia Eventi, con cui collaboro da tempo:

Magnolia-c-6.jpg

Il loro stand un vivacissimo esempio di professionalità, mostrata in chiava festosa con i colori coinvolgenti di uno stile hippy, molto in voga quest’anno. Ci hanno colpito e coinvolto nel loro spazio pieno di allegria:

RS2016-4060

Un luogo dove gli sposi hanno trovato una creatività ben progettata, unita ad un’atmosfera romantica e a colori sfavillanti. Un ottimo esempio da seguire per chi lavora nel campo dei matrimoni.

Una nuova collaborazione è nata quest’anno tra me e la Tenuta Pantano Borghese, grazie a Martina Bizzarri la nuova Wedding Manager della tenuta, già dedita ad organizzazioni e allestimenti proprio con la squadra di Magnolia Eventi.

Per loro ho realizzato la parte di allestimenti cartacei, il capitolo del Wedding Stationery, il coordinato cartaceo per il tavolo degli sposi. La scelta grafica adottata ha prediletto schizzi artistici realizzati a mano con nuance pastello. Un watercolor suggestivo ma delicato.

2blog.jpg

A completamento della progettazione ho realizzato conetti per il riso coordinati, decorazione per le sedie degli sposi, festoni e fiori in carta.

blog4

blog5

La tenuta è un luogo di autentica bellezza: qui gli sposi hanno a disposizione spazi verdi e fioriti per ricreare tutte le suggestioni del boho chic in voga per il 2016, per l’immancabile e raffinato country, per assaporare il vero garden chic.

blog6

Proprietà della nobile famiglia Borghese dal 1613 ad oggi i casali presenti in tenuta sono tutti di architettura originale e per non perdere nemmeno un attimo del vostro giorno speciale è possibile celebrare il rito religioso direttamente presso una piccola cappella di famiglia: riservata e di squisita semplicità! All’interno della tenuta potrete, inoltre, realizzare foto d’incanto grazie alla presenza dell’acquedotto romano preservato in ottimo stato.

Arrivederci Roma Sposa al prossimo anno con altre novità.

 

 

Annunci